Get a site

letture : Volti e svolte al telefono

by:

letture

Palma, per gli amici Mirella, è  stata una bellissima scoperta per me.  E come quasi  tutte le scoperte è stata fatta per caso. Un giorno ho letto su questo blog  la recensione di un libro. Leggendo mi sono  incuriosita moltissimo perché le tematiche affrontate  mi sono care e sono le stesse che io cerco di approfondire appena posso.  La curiosità porta la ricerca e quindi ho scoperto che “Volti e svolte al telefono”, il primo libro di Palma Civello è un libro sul bisogno di comunicare e sulla difficoltà che a volte si incontra nel farlo.

Sono sei storie che hanno tutte sempre lo stesso co-protagonista: il telefono, visto nel suo duplice aspetto, oggetto che avvicina, oggetto che separa. Ma il telefono passa in secondo piano quando il personaggio protagonista della storia prende in mano la sua vita, il suo presente, lo analizza, lo viviseziona, senza paura di farsi male, scava dentro di sé, si mette a nudo per capire finalmente se davvero vuole essere se stesso o vuole continuare ad essere come lo vogliono gli altri.

Emerge nei protagonisti anche il bisogno di comunicare, il bisogno di trovare chi può aiutare a sostenere la non facile esperienza del vivere. Alcuni racconti possono anche lasciare l’amaro in bocca, ma ogni personaggio  avrà trovato alla fine della storia, seppur nel dolore, le possibilità per ridisegnare se stesso in modo più autentico.

“Volti e svolte al telefono” sono racconti che la scrittrice  ha reso attuali, ambientati nel nostro tempo e alla nostra cultura.  Una lettura  scorrevole e vivace,  che trascina il lettore in un turbinio di sentimenti dolci-amari, con coinvolgimento emotivo che fa assaporare la psicologia insita in ogni racconto. Un libro da non perdere, vi assicuro.

Per saperne di più, cliccare sulla copertina del libro.

Comments are closed.